Com’è essere uno chef per un giorno? Che cos’è la “piramide alimentare”?

Nelle ultime settimane di Gennaio, noi ragazzi della classe 2D, aiutati dalla prof.ssa Bassarelli Elisa, siamo andati alla scoperta dell’alimentazione, in una lingua diversa dalla nostra: l’INGLESE.

Inizialmente, per apprendere informazioni sull’argomento abbiamo guardato diversi video, riguardanti la Food Pyramid, ovvero la piramide alimentare.

La Piramide Alimentare è una rappresentazione grafica, in cui, secondo un ordine ben preciso, vengono rappresentati i cibi che devono essere assunti con regolarità e quelli che dobbiamo evitare. Ad esempio, alla base della piramide ci sono i cibi (come frutta e verdura) che dobbiamo favorire, rispetto ai cibi che si trovano all’apice (come i dolci o i cibi grassi).

Come compito di realtà, abbiamo dovuto rappresentare graficamente, in modo vario, questa piramide. I lavori che abbiamo prodotto sono davvero fantastici, perché passano dal semplice disegno, alla rappresentazione tridimensionale.

Successivamente, abbiamo svolto, un’attività in cui sono emerse, oltre alle nostre capacità linguistiche e comunicative, anche quelle manuali. Il compito consisteva nel trasformarci in veri e propri chef per un giorno, producendo all’interno di una video-ricetta, piatti di vario tipo, come torte a più strati, muffins, pancakes, pizze ecc.

È stato un lavoro alquanto complesso, ma allo stesso tempo divertente e diverso dai soliti compiti che ci vengono assegnati quotidianamente, perché ognuno di noi è riuscito a dare forma alle proprie idee, attraverso le diverse creazioni.

Giorgia Travaglini classe 2 D indirizzo musicale