ALLA SCOPERTA DELL’INIZIATIVA

12a edizione

Con l’anno scolastico 2020/2021 è giunta la 12a edizione del progetto “Stappiamo e… Raccogliamo per l’AIRC”. L’iniziativa, ideata e promossa dal prof. Nicandro Gambuto (docente di Scienze del Liceo Scientifico della nostra scuola), coniuga salvaguardia dell’ambiente alla solidarietà e consente di raccogliere dei fondi per la ricerca oncologica semplicemente con la raccolta differenziata dei tappi di plastica.

I risultati raggiunti sono davvero notevoli: circa 50 tonnellate di tappi sono stati complessivamente raccolti in 11 anni di incessante attività! Dall’inizio dell’anno 2021, nonostante la complessa e problematica emergenza sanitaria della pandemia da COVID 19, le comunità scolastiche hanno già raggiunto numeri altissimi in termini di raccolta: i tappi ritirati dalle scuole di Vasto in questa prima fase ammontano a 770 kg. mentre ammonta a 520 kg. il quantitativo raccolto da quelle di San Salvo. Numerosi sono infatti gli studenti, i docenti e il personale ATA convolto: hanno aderito tutte le scuole di Vasto e San Salvo, le scuole di Casalbordino, il Comprensivo Vittorio Emanuele II di Lanciano (Liceo classico e Liceo artistico) e l’Istituto Comprensivo 1 “Mario Bosco” di Lanciano.

La pandemia quindi non ha bloccato l’intensa attività svolta fino ad ora poiché è inarrestabile la tenacia nel continuare ad aiutare concretamente la ricerca oncologica. Gli sforzi effettuati, simbolo del grande cuore e dell’impegno sociale di tutto il vastese, hanno fruttato finora circa 27.500 €, grazie anche all’altra iniziativa diretta dal prof. Gambuto “Segniamo e Doniamo per l’AIRC” (torneo di calcio tra le scuole superiori  di Vasto e San Salvo giunto alla quinta edizione e da marzo 2020 sospeso temporaneamente causa COVID n.d.r.) e che sono stati devoluti all’AIRC delegazione Abruzzo e Molise, diretta delegazione della Dott.ssa Maria Francesca De Cecco.

A supporto delle iniziative scolastiche dobbiamo ricordare il grande supporto della Protezione Civile di Mafalda e Casalbordino e dell’Associazione “Arcobaleno” di San Salvo.

Inoltre ricordiamo che il progetto “Stappiamo e… Raccogliamo” è nato con l’intento di creare tra i giovani la cultura della solidarietà ed è volto ad incrementare la sensibilità nei confronti della salvaguardia dell’ambiente, del riciclo delle materie prime e dei problemi relativi all’utilizzo delle risorse esauribili e rinnovabili. Infatti, il nostro docente promuove ogni anno in tutte le scuole coinvolte lezioni di educazione ambientale nelle scuole per supportare l’iniziativa. È importante non arrestare questa grande opportunità di crescita formativa per aiutare concretamente l’ambiente con il sistema del riciclo e riuso del materiale e per non smettere mai di sostenere attivamente la ricerca contro il cancro.

Valeria Presenza