La Città di San Salvo domenica 7 novembre 2021 ha ricordato il giorno dell’Unità Nazionale, la Giornata delle Forze Armate e della Commemorazione dei Caduti di tutte le guerre nel centenario della traslazione e tumulazione del Milite Ignoto nel sacello dell’Altare della Patria a Roma con una manifestazione alla quale hanno partecipato il Sindaco Tiziana Magnacca, i membri del Comune, la Fanfara dei Bersaglieri in congedo “La Marmora” di Casoli, le Associazioni del volontariato locale e le Forze Armate. All’evento era presente anche la deputata del Parlamento Carmela Grippa, gli studenti dell’istituto comprensivo “Gianni Rodari” ed il Consiglio Comunale dei Ragazzi.

Alle ore 10:00 c’è stato il Raduno in piazza De Gasperi della Fanfara dei Bersaglieri e la sfilata per le vie Cittadine.

Successivamente davanti al Monumento ai Caduti si è svolta l’alzabandiera e la deposizione della corona ai Caduti di tutte le guerre. Ci sono stati poi gli interventi per commemorare il 4 novembre. È intervenuta per prima il Sindaco Tiziana Magnacca che ha spiegato il significato della ricorrenza insieme all’ex generale dei Carabinieri che ha approfondito l’argomento riguardante il Milite Ignoto. É poi intervenuta l’Assessore Maria Travaglini che ha letto l’attestato riguardante il conferimento di cittadinanza onoraria al Milite Ignoto. Ha poi parlato il Baby Sindaco Sara Taraborrelli che ha rapportato l’argomento all’interno di un contesto scolastico. Poco dopo i bambini della scuola primaria hanno cantato la canzone “Pensa” di Fabrizio Moro ed infine Greta D’alò ha letto una preghiera per ricordare tutti i caduti durante la guerra. Per concludere vi è stato il concerto della Fanfara dei Bersaglieri, pieno di significato, ed è stato attribuito ad ogni brano la propria origine. Brani che noi eravamo soliti ascoltare ma nessuno conosceva il vero significato e la realtà vissuta dai militari al tempo della guerra. É stato un momento molto emozionante sia per le parole degli intervenuti sia per l’alzabandiera e la deposizione della corona ai Caduti.

Sara Taraborrelli (Baby Sindaco)